Zero Days

Zero Days header image 1
January 27, 2020  

I nuovi crimini informatici tra WannaCry e SilkRoad

Carola Frediani, in un recente saggio, illustra il nuovo quadro dei crimini informatici prendendo spunto da tre episodi significativi degli ultimi anni: il caso di WannaCry, l'attacco ai computer dei democratici durante le ultime Presidenziali statunitensi, e gli arresti e indagini attorno ai grandi mercati della droga sul dark web.

Muovendo dalle osservazioni di Carola, in questo podcast ripercorriamo i fatti e cerchiamo di tracciare il minaccioso quadro attuale.

January 19, 2020  

Una Policy GDPR in previsione delle sanzioni

Dopo aver analizzato circa 170 sanzioni che sono state comminate, negli ultimi due anni (circa) in quasi tutti i Paesi dell'Unione Europea, ho elaborato una policy in 15 (quindici) regole che fosse molto pratica e correlata, appunto, a situazioni di irregolarità che sono già state verificate e sanzionate, almeno in "primo grado".

Questa policy è stata discussa per la prima volta la settimana scorsa davanti agli studenti del Corso di Perfezionamento in Data Protection dell'Università di Milano, e si tratta di un documento provvisorio che verrà, pian piano, rifinito ed integrato.

January 15, 2020  

Un’introduzione alle fake news e alla disinformazione

Il tema delle fake news è estremamente attuale, e pone tantissimi problemi nella società moderna.

In questo podcast introduciamo la tematica analizzando cosa sono le fake news, come si diffondono, come si integrano perfettamente nel sistema dei social network e quali possano essere i rimedi.

L'attenzione allo spirito critico dell'utente risulta, in particolare, centrale, anche se molto difficile da attuare in un contesto come quello dei social network e dell'attuale comunicazione "istantanea" digitale.

Al termine di questo podcast l'ascoltatore avrà appreso alcune nozioni di base che permetteranno, poi, approfondimenti più curati, anche su temi specifici.

January 8, 2020  

Byun-Chul Han e la “Psicopolitica” tra neoliberalismo e apocalittici digitali

Il filosofo Byun-Chul Han è molto deciso, e convinto, nel descrivere con toni cupi l'attuale società digitale, soprattutto dal punto di vista delle modalità oggi più comuni di controllo e di sorveglianza del cittadino.

In particolare, nel saggio "Psicopolitica" descrive tanti aspetti della attuale società del controllo e della sorveglianza che sono arrivati a disegnare quello che lui definisce il quadro di controllo perfetto, il cosiddetto "panottico digitale".

Questo tipo di controllo influenza non soltanto la vita "sociale" della persona, ma anche il mondo della politica e delle decisioni elettorali.

Il cittadino/utente dei social network/ elettore è controllato allo stesso modo ma, soprattutto, viene controllata la sua psiche, sino ad arrivare a interpretare e prevedere il suo inconscio. Ciò diventa particolarmente interessante da un punto di vista politico, soprattutto con riferimento alla possibilità di anticipare l'intenzione di voto dell'elettore o di orientarlo.

January 1, 2020  

La tragica storia di Karl Koch e l’hacking tedesco negli anni Ottanta/Novanta

La tragica vicenda di Karl Koch, hacker di Hannover morto tragicamente agli inizi degli anni Novanta, assume particolare importanza nell'evoluzione del quadro della società digitale di quegli anni e si collega, per molti versi, anche al quadro tecnologico attuale.

Siamo nel periodo storico dove TUTTO sta capitando, dove il mondo dell'hacking uscito dalle Università californiane sta perdendo la sua innocenza, dove cominciano i processi contro i primi reati informatici e dove stampa, opinione pubblica, magistratura e legislatore accendono i riflettori su un mondo che inizia a mostrare i suoi lati oscuri.

Il ragazzo, insieme ai suoi amici, si troverà al centro di accadimenti tecnologici, criminali, processuali e investigativi che cambieranno per sempre il corso della sua vita e che porteranno un velo di oscurità sul mondo dell'informatica e sugli equilibri all'interno della società dell'informazione europea che si stava formando.

Play this podcast on Podbean App